Il CAF CNA è il centro di assistenza fiscale dipendenti e pensionati costituito dalla CNA

CAF CNA CITTADINI

Il CAF CNA è il centro di assistenza fiscale dipendenti e pensionati costituito dalla CNA.

Il CAF CNA si è costituito nel 1993 ed è stato autorizzato allo svolgimento dell’attività di assistenza fiscale con decreto 31/3/1993; è iscritto all’Albo Nazionale dei CAF con il numero 24 ed è socio fondatore della Consulta Nazionale dei CAF.

Nel 2013 ha assistito oltre 500.000 persone per il modello 730 ed il RED e circa un milione di cittadini per gli altri servizi.

È presente su tutto il territorio nazionale attraverso le sue unità periferiche, con oltre 1.000 uffici. Si avvale della professionalità delle società di servizio del Sistema CNA che sono a tua disposizione anche per il servizio di consulenza alla compilazione delle dichiarazioni.

CAF CNA da sempre è in grado di offrire le soluzioni giuste per ogni esigenza. L’elevata qualità e l’affidabilità delle risposte, fa di CAF CNA un Centro di assistenza fiscale di riferimento in Italia.

Responsabile per Olbia e Gallura: Elisa Congiu

Email

Tel 078926915 INT

http://www.caf.cna.it/

Elenco documenti da presentare al CAF per la certificazione ISEE e Università

  • Codice fiscale e documento di identità del dichiarante;
  • Codice fiscale di tutti i componenti del nucleo familiare;
  • Contratto di affitto registrato (in caso di residenza in locazione).

REDDITI del secondo anno precedente la presentazione dell’ISEE (2015)

Modello 730 e/o Modello Unico e (per i dipendenti/pensionati), modelli CUD, certificazioni e/o altra documentazione attestante compensi, indennità, trattamenti previdenziali e assistenziali, redditi esenti ai fini Irpef, rediiti prodotti all’estero, borse e/o assegni di studio, assegni di mantenimento per coniuge e figli, compensi erogati per prestazioni sportive dilettantistiche (ivi compreso somme percepite da enti musicali, filodrammatiche e similari), etc.

PATRIMONIO MOBILIARE E IMMOBILIARE al 31/12 dell’anno precedente la presentazione dell’ISEE

  • Documentazione attestante il valore del patrimonio mobiliare, anche se detenuto all’estero, e dati dell’operatore finanziario: depositi bancari e postali, libretti di deposito, titoli di stato, obbligazioni, azioni, BOT, CCT, buoni fruttiferi, fondi d’investimento, forme assicurative di risparmio, etc…
  • Giacenza media annua riferita a depositi bancari e/o postali (estratti conto trimestrali e/o mensili)
  • Per lavoratori autonomi e società: patrimonio netto risultante dall’ultimo bilancio presentato ovvero somma delle rimanenze finali e dei beni ammortizzabili al netto degli ammortamenti
  • Certificati catastali, atti notarili di compravendita, successioni e/o altra documentazione sul patrimonio immobiliare, anche se detenuto all’estero (fabbricati, terreni agricoli, aree edificabili)
  • Atto notarile didonazione di immobili (solo per le richieste di prestazione socio/sanitarie e residenziali)
  • Certificazione della quota capitale residua dei mutui stipulati per l’acquisto e/o la costruzione degli immobili di proprietà

PORTATORI DI HANDICAP

Certificazione dell’handicap (denominazione dell’ente che ha rilasciato la certificazione, numero del documento e data di rilascio) ed eventuali spese pagate per il ricovero in strutture residenziali (nell’anno precedente la presentazione della DSU) e/o per l’assistenza personale (detratte/dedotte nella dichiarazione dei redditi del secondo anno precedente a quello di presentazione della DSU).

AUTOVEICOLI E IMBARCAZIONI di proprietà alla data di presentazione della DSU

Targa o estremi di registrazione al P.R.A. e/o al R.I.D. di autoveicoli e motoveicoli di cilindrata pari o superiore a 500cc, di navi e imbarcazioni.

Servizi a pagamento

  • Maternità
  • Congedo maternità
  • Comunicazione Inps nascita figlio
  • Maternità comune
  • Bonus bebè
  • Baby sitting
  • Dimissioni
  • Mensa scolastica
  • Naspi – disoccupazione
  • Anticipazione Naspi
  • Asdi – contributo 500 euro dopo disoccupazione
  • Richiesta detrazioni
  • Autorizzazione assegni familiari
  • Preventivo – Bando 162 – assisteza disabilità
  • Rimborso libri scolastici bando comune
  • Preventivo – EBAS LAVORATORI
  • Preventivo – SAN.ARTI

730: le voci che si possono detrarre

  1. Adozione minori stranieri
  2. Affitto prima casa
  3. Affitto prima casa a canone libero
  4. Affitto prima casa con canone concordato
  5. Affitto prima casa con trasferimento per motivi di lavoro
  6. Affitto prima casa giovabi fino a 30 anni
  7. Affitto per studenti fuori sede
  8. Agevolazioni affitto per i proprietari
  9. Agopuntura
  10. Analisi di laboratorio
  11. Apparecchiature sanitarie
  12. Articoli sanitari di uso comune
  13. Asilo nido
  14. Assegni al coniuge
  15. Assegni alimentari
  16. Assicurazione
  17. Assicurazione abbinata al mutuo
  18. Assicurazione infortuni al conducente
  19. Assicurazioni per i familiari a carico
  20. Assistenza sanitaria integrativa
  21. Assistenza infermieristica e ostetrica
  22. Assistenza specifica ai disabili
  23. Attività sportiva ragazzi
  24. Ausili sanitari
  25. Autoveicoli per disabili
  26. Badanti
  27. Certificati medici e perizie
  28. Chirurgia estetica
  29. Contributi agli istituti scolastici
  30. Contributi colf e badanti
  31. Contributi previdenziali obbligatori
  32. Contributi previdenziali volontari
  33. Contributi previdenziali volontari per il riscatto della laurea
  34. Contributi previdenziali volontari per il riscatto della laurea di familiari a carico
  35. Corsi di specializzazione e dottorati di ricerca
  36. Credito d’imposta per riacquisto prima casa
  37. Cure termali
  38. Detrazione d’imposta per figli a carico
  39. Detrazione d’imposta per figli a carico con genitori separati
  40. Detrazioni spese per figli a carico
  41. Detrazione 36%
  42. Detrazione 36% a comodatari e inquilini
  43. Detrazione 36% con il coniuge
  44. Detrazione 36% immobili di familiari
  45. Detrazione 36% in condominio
  46. Detrazione 36% per acquisto box
  47. Detrazione 36% per acquisto immobili ristrutturati da impresa
  48. Detrazione 36% per acquisto immobile ristrutturato da privato
  49. Detrazione 36% per successione
  50. Detrazione 55% per risparmio energetico
  51. Dietisti e diete
  52. Erogazioni liberali deducibili
  53. Erogazioni liberali detraibili
  54. Farmaci
  55. Farmaci da banco
  56. Farmaci galenici
  57. Farmaci fitoterapici
  58. Farmaci omeopatici
  59. Farmaci veterinari
  60. Fecondazione assistita
  61. Fisioterapia
  62. Ginnastica correttiva
  63. Intermediazione immobiliare
  64. Lenti a contatto
  65. Logopedista
  66. Master
  67. Mutuo prima casa
  68. Mutuo e prima casa con il coniuge
  69. Mutuo prima casa dei familiari
  70. Mutuo prima casa e successione
  71. Mutuo e prima casa e trasferimento per lavoro
  72. Mutuo e prima casa per nuda proprietà
  73. Mutuo rinegoziato
  74. Mutuo rinegoziato e accollo
  75. Mutuo per costruzione
  76. Mutuo per ristrutturazione
  77. Occhiali e montature
  78. Prestazioni chiropratiche
  79. Previdenza integrativa
  80. Previdenza integrativa all’estero
  81. Protesi
  82. Psicoterapia
  83. Società di mutuo soccorso
  84. Spese di degenza
  85. Spese di istruzione
  86. Spese funebri
  87. Spese mediche per disabili
  88. Spese mediche per disabili non fiscalmente a carico
  89. Spese mediche per familiari incapienti esenti dal ticket
  90. Spese per acquisto farmaci all’estero
  91. Spese sanitarie all’estero
  92. Spese sanitarie rimborsate
  93. Sussidi tecnici e informatici
  94. Test di accesso all’università
  95. Ticket farmaci
  96. Trasporto in ambulanza
  97. Università
  98. Università all’estero
  99. Università telematiche
  100. Visite veterinarie