Archives for news

Decreto Mezzogiorno: bene l’ampliamento del credito d’imposta

Soddisfatti per l’emendamento che amplia il credito d’imposta per gli investimenti al Sud. E’ stata approvata oggi alla Camera la legge di conversione del Decreto Mezzogiorno che, con un emendamento del Governo, aumenta il credito d’imposta per le imprese del sud. La CNA accoglie con favore la misura, che ora passa al Senato. Tale strumento, istituito con la legge di stabilità 2016, agevola fino al 2019 l’acquisizione – anche tramite leasing – di beni strumentali nuovi destinati a strutture produttive localizzate nel Mezzogiorno. La misura porta le aliquote di agevolazione per le piccole imprese del Sud dall’attuale 20% al 45%.
Read More

Categorie: news.

Split payment: “No a ulteriori oneri per le imprese”

Con lo split payment, solo ritardi e oneri per le imprese in rapporto con le PA Rete Imprese Italia è contraria alla proroga dell’applicazione dello split payment – autorizzato, in via transitoria, dalla Commissione europea sino al 31 dicembre 2017 – e alla sua estensione ad altre entità e transazioni inizialmente non incluse in questo regime. Lo split payment, introdotto dalla legge di stabilità del 2015, è un sistema che regola il versamento dell’IVA, applicabile in rapporti tra enti privati e pubbliche amministrazioni. L’operazione di pagamento è divisa in 2 parti: nella prima, la PA versa l’importo all’ente privato che
Read More

Categorie: news.

Disciplina attività di lobbying: no a confusione su ambiti rappresentanza

Necessario distinguere i ruoli delle organizzazioni nazionali di imprenditori da quelli di gruppi portatori di interessi particolari. Il Presidente di Rete Imprese Italia, Giorgio Merletti, interviene sulla disciplina dell’attività di lobbying e rappresentanza di interessi particolari all’attenzione del Parlamento per chiarire l’ambito dell’attività di rappresentanza svolta dalle 5 Organizzazioni d’impresa. “Le Confederazioni riunite in Rete Imprese Italia – Casartigiani, Cna, Confartigianato, Confcommercio e Confesercenti – sono rappresentanti di interessi collettivi riferiti ai 2,5 milioni di imprese dell’artigianato e del terziario di mercato che operano in tutta Italia”. L’attività di lobbying è un’azione svolta da gruppi organizzati, finalizzata a influenzare le
Read More

Categorie: news.

Rete Imprese Italia: “Voucher utili per le imprese e contro il lavoro nero”

Qualsiasi intervento correttivo per limitare abusi dovrà includere un attento monitoraggio Rete Imprese Italia è favorevole al corretto utilizzo dei voucher. Essi infatti rappresentano, per gli imprenditori, l’unico strumento attualmente disponibile per remunerare prestazioni saltuarie ed occasionali. Inoltre aiutano a combattere il lavoro nero e offrono opportunità di occupazione e di guadagno legale, regolamentato e tracciato. Proprio per questo Rete Imprese Italia è contraria a ipotesi di riforma che ne limitino inutilmente la possibilità di impiego. E’ la posizione di Rete Imprese Italia espressa da Cesare Fumagalli, Segretario Generale di Confartigianato, intervenuto oggi in audizione all’11° Commissione lavoro pubblico e
Read More

Categorie: news.

Nuovi incentivi per le assunzioni nel 2017

Buona opportunità per le imprese che assumono. Giovani e Sud al centro dell’iniziativa Per l’anno 2017 sono stati finanziati una serie di incentivi alle assunzioni. Si tratta di misure particolarmente rilevanti, che costituiscono una buona opportunità per le nostre imprese e che si rivolgono principalmente ai soggetti ritenuti deboli e al Sud. Incentivi Occupazione Sud (Decreto direttoriale 16/11/2016, prot. n. 39/367) Si tratta di un incentivo che intende intervenire in modo differenziato nelle Regioni meridionali, per stimolare la domanda di lavoro. Si rivolge alle imprese che assumono durante il corso del 2017 con contratto a tempo indeterminato, anche a scopo
Read More

Categorie: news.

Le piccole imprese creano lavoro. Vaccarino: “Investire in edilizia”

QN dedica un’intera pagina all’Osservatorio del mercato del lavoro, e intervista il presidente Vaccarino. Artigiani e piccole imprese hanno fatto la loro parte anche nel 2016 per creare nuovi posti di lavoro, anche se la progressiva riduzione degli effetti degli incentivi (decontribuzione) sulle assunzioni a tempo indeterminato ha portato ad aumentare i contratti a tempo determinato e a privilegiare la formula dell’apprendistato. Così si legge sul Quotidiano Nazionale (Nazione-Giorno-Carlino) di sabato, che dedica un’intera pagina all’Osservatorio del mercato del lavoro della CNA. QN presenta poi un’intervista al Presidente Nazionale CNA Daniele Vaccarino sui risultati dell’Osservatorio che presenta un quadro “con
Read More

Categorie: news.

Legge di stabilità 2017: le valutazioni e proposte di CNA Sardegna.

Il 2016 ha visto l’economia regionale protagonista di un preoccupante arretramento nei settori chiave. Riportare sotto controllo i conti della sanità; riorganizzare e rendere più efficienti la pubblica amministrazione e la macchina pubblica regionale; trovare un nuovo equilibrio con lo stato che riduca le odierne penalizzazioni; rilanciare l’occupazione attraverso la crescita economica. Questi i 4 punti su cui il governo regionale deve focalizzarsi, in rapporto alla legge di stabilità del 2017. Lo affermano i rappresentanti di CNA Sardegna, durante la Terza Commissione del Consiglio regionale della Sardegna, riguardo alla legge di stabilità. L’economia della regione, nel 2016, ha visto un
Read More

Categorie: news.

F-gas. Patentino del Frigorista: aumentano persone ed imprese certificate

Crescono con costanza i frigoristi certificati. Ma mancano controlli e sanzioni per chi effettua interventi sugli impianti senza essere abilitato. Continua in modo costante l’aumento delle persone e delle imprese certificate f-gas, nonostante si sia fatto di tutto per scoraggiare chi, impresa o persona, ha affrontato il percorso, irto di oneri amministrativi ed adempimenti burocratici, per giungere alla certificazione. Nonostante l’aggiornamento del Decreto Legislativo n. 26 del 5 marzo 2013 in materia di sanzioni per chi opera senza la necessaria certificazione sia ancora lettera morta e del Decreto di attuazione del Regolamento UE 517/2014 che andrà a sostituire il DPR
Read More

Categorie: news.

La città di paesi della Gallura, sviluppo e occupazione.

Il progetto coinvolgerà 16 comuni e 70mila abitanti, e porterà sul territorio 56 milioni di euro.   Prende il via il progetto La città di paesi della Gallura, un progetto di sviluppo territoriale promosso dall’Unione dei comuni Alta Gallura, dall’Unione dei comuni Gallura e dai comuni ad esse aderenti (Aggius, Aglientu, Badesi, Bortigiadas, Calangianus, Luogosanto, Luras, Santa Teresa di Gallura, Tempio Pausania, Trinità d’Agultu e Vignola, Viddalba per l’Unione dei comuni Alta Gallura; Arzachena, La Maddalena, Palau, Telti, Sant’Antonio di Gallura per l’Unione dei comuni Gallura). Alla stesura del piano hanno partecipato anche altri enti pubblici e privati, tra cui
Read More

Categorie: news.

CNA: “Soddisfatti per il no al referendum sull’articolo 18. Alle imprese che investono e creano occupazione serve certezza del diritto”

“La CNA esprime soddisfazione per il verdetto della Corte Costituzionale di inammissibilità del quesito referendario sulle modifiche all’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori, contenute nel Jobs Act. Un esito contrario avrebbe significato un passo indietro nella certezza del diritto per le imprese che investono e creano occupazione. La CNA auspica, inoltre, che l’ammissione del quesito sui voucher rappresenti l’occasione per accelerare quel processo necessario di revisione perché i voucher si confermino strumento per combattere il lavoro nero”. Lo si legge in un comunicato della CNA.
Read More

Categorie: news.