Incontro in CNA Gallura per bando Resto al Sud: aggiornamento sulle novità

Il 2019 si apre con importanti novità sul fronte degli incentivi governativi alle imprese: Resto al sud, il bando dedicato all’avvio di nuove attività, si amplia di nuovi requisiti.

Sino allo scorso anno, potevano accede al bando i giovani dai 18 ai 35 anni, residenti in una delle regioni meridionali – Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia – con un’idea imprenditoriale da sviluppare o con un’attività costituita dopo il luglio 2017.

Le importanti novità del bando riguardano:

  • L’età dei partecipanti, estesa sino ai 46 anni;
  • L’inclusione dei liberi professionisti, che sino allo scorso anno non rientravano nella categoria ammissibile.

Viste le importanti modifiche al bando, CNA Gallura organizza, giovedì 7 marzo, alle ore 18.00, presso la Sala Polivalente in Via Vittorio Veneto 15, Olbia, un incontro informativo per comunicare le grosse opportunità legate al bando Resto al Sud.

Si possono richiedere, infatti, fino a 50.000 euro, di cui il 35% a fondo perduto e il restante 65% da rimborsare in otto anni a tasso zero. Inoltre, il prestito è assistito da garanzie di Medio Credito Centrale, che garantisce per l’80%.

L’obiettivo del bando è combattere la disoccupazione giovanile, dare la possibilità a chi ancora non ha un’occupazione di sviluppare autoimprenditorialità: promuovere l’autosufficienza, anziché l’assistenzialismo, sostenere i talenti nel proprio territorio, anziché restare a guardare mentre vanno via a causa delle risorse insufficienti.