news

MUD: ad aprile scade l’invio della denuncia rifiuti

Il 30 aprile 2020 scade il termine per l’invio telematico della dichiarazione MUD, il modello attraverso il quale devono essere denunciati i rifiuti prodotti dalle attività economiche, quelli raccolti e trasportati e quelli smaltiti e avviati al recupero nell’anno 2019. 

Hanno l’obbligo della presentazione:

  • Le imprese egli enti che sono produttori iniziali di Rifiuti Pericolosi (a prescindere dalle quantità);
  • Le imprese e gli enti che hanno più di dieci dipendenti e sono produttori iniziali di Rifiuti non Pericolosi derivanti da lavorazioni industriali, lavorazioni artigianali, e da attività di recupero e smaltimento di rifiuti, fanghi prodotti dalla potabilizzazione e da altri trattamenti delle acque e della depurazione delle acque reflue e dall’abbattimento dei fumi; 
  • Chiunque effettua a titolo professionale attività di raccolta e trasporto di Rifiuti;
  • Commercianti e intermediari di Rifiuti senza detenzione;
  • Imprese ed enti che effettuano operazioni di recupero e smaltimento dei Rifiuti. 

Per avere ulteriori informazioni in merito alle categorie obbligate a presentare il MUD e per avere delucidazioni sulla documentazione da presentare, chiamaci allo 078926915 – Interno 120 o scrivi a  linacnaambiente@tiscali.it 

IMPORTANTE: 

La documentazione necessaria per elaborare la dichiarazione dovrà pervenire presso i nostri uffici entro e non oltre il 30 marzo 2020, poiché il giorno 30 aprile 2020 è l’ultimo giorno utile per l’invio telematico.