EVENTInews

Formazione Nautica: Un Ponte tra Istruzione e Imprese alla Fiera Nautica di Sardegna 2024

Pubblicato il

La Fiera Nautica di Sardegna 2024 è stata l’occasione per approfondire argomenti basilari per lo sviluppo del settore Nautico da diporto. In particolar modo Cna Gallura attraverso la partecipazione ad un Talk a margine dell’evento da parte del Vice Presidente Dott. Antonio Cocco, ha voluto fare un focus sulla formazione professionale descrivendo sia lo stato dell’arte ad oggi,  sia le potenziali evoluzioni e punti critici sui quali lavorare in  futuro.

Nel corso del suo talk, Cocco ha tracciato un quadro vivace del tessuto imprenditoriale locale, evidenziando le sfide e le opportunità che caratterizzano questo settore in continua evoluzione.

Un Settore in Crescita: Dati e Opportunità

“La CNA vanta un tessuto imprenditoriale vivace nel settore nautico”, ha dichiarato Cocco. “Sono circa 50 le aziende locali direttamente coinvolte in questo ambito, senza contare tutte le imprese che offrono supporto collaterale.” Questo dato non solo riflette una realtà economica dinamica ma lancia anche un invito all’azione per potenziare ulteriormente questo comparto strategico per l’economia locale.

Formazione e Innovazione: Ridurre il Divario tra Scuola e Lavoro

Il Dott. Cocco ha evidenziato la necessità di ridurre il divario tra il sistema educativo e quello delle imprese. “Gli artigiani, per loro natura e vocazione, sono orientati al continuo miglioramento, consapevoli della necessità di adattarsi a un mercato in continua evoluzione e sempre più competitivo. La formazione professionale è un elemento fondamentale per la crescita e lo sviluppo delle imprese”, ha affermato. Uno degli obiettivi principali è quello di offrire agli studenti l’opportunità di entrare in contatto diretto con il mondo del lavoro fin dai primi anni di studio, gettando così le basi per una crescita individuale e professionale solida.

Un esempio tangibile di questa filosofia è stata l’iniziativa promossa in collaborazione con l’Istituto di Istruzione Superiore Amsicora di Olbia. “Questo evento ha permesso a 120 giovani, accompagnati dai loro insegnanti, di essere ospitati a bordo delle imbarcazioni. Hanno avuto l’opportunità di toccare con mano il significato dell’imbarco, dialogare con gli operatori e scoprire le dinamiche di lavoro e le competenze necessarie per operare nel mondo del charter nautico”, ha raccontato Cocco. Questa esperienza ha stimolato l’interesse dei giovani per un settore cruciale per il territorio, fornendo loro una visione concreta e tangibile delle opportunità professionali disponibili.

Partnership Strategiche: Dal Ministero del Lavoro alla Academy Nautica

Cocco ha inoltre parlato delle importanti partnership che supportano la formazione professionale nella Gallura, come quella con il Ministero del Lavoro. Attraverso il Sistema Informativo Lavoro Difesa (SilDifesa), vengono offerte opportunità significative a categorie specifiche, mettendole in comunicazione con le aziende locali. Queste ultime possono così accedere a un ampio pool di profili professionali, reclutando personale in linea con le proprie esigenze.

Un altro progetto di rilievo è la Academy Nautica, illustrato dal CIPNES Gallura, che offre agli allievi l’opportunità di apprendere fin da subito attraverso il coinvolgimento nei processi aziendali. “Questo modello formativo rappresenta un importante punto di partenza per i giovani che desiderano intraprendere una carriera nel settore nautico”, ha detto Cocco.

La formazione rappresenta un Percorso di Crescita e Sviluppo costante. “L’argomento della formazione professionale è di forte attualità e non si può racchiudere in poche parole, ma è un lavoro attento e costante nel tempo”, ha concluso il Vicepresidente CNA Gallura. ” E’ importante però analizzare tutti i punti di vista anche quelli non sempre positivi, affinché diventino punto di partenza per migliorare e fare crescere le professionalità che le aziende cercano.”

L’intervento di Antonio Cocco alla Fiera Nautica di Sardegna ha dunque ribadito l’importanza di investire nella formazione professionale, creando un ponte solido tra istruzione e mondo del lavoro, per garantire un futuro prospero e competitivo alle nuove generazioni nel settore nautico della Gallura.